Ricamo Reggio Di Calabria

Ricamare e' diventato un'hobby sempre piu' apprezzato da noi donne. E' infatti risaputo che ricamare ci rilassa prima di tutto. In secondo luogo questo hobby ci permette di decorare con delle idee creative e fantasiose dal nostro guardaroba a oggetti della casa, come i cuscini del divano o le tende del salotto, personalizzando ogni oggetto nella nostra casa. Per i preziosi consigli di Hobbydonna.com e per una lista di negozi specializzati a Reggio Di Calabria continua a leggere qui sotto....

Imprese Locali

Per tutte le informazioni relative a questa pagina contatta:nSphere.
Possenti Luigi E Giancarlo Snc
064 824230
via Napoli, 76A
Roma
 
Salvatore Barone E Figli Snc Di Barone Guido E Barone Silvio
095 315305
via Etnea, 177
Catania
 
Barbiso Vittorio Bsa
(011) 900-2330
via Castellazzo, 38 A
Orbassano
 
Torri Angiolina
035 971871
via Nazionale, 269
Costa Volpino
 
Guarisco Carla
031 929105
via Lambertenghi, 80
Cassina Rizzardi
 
Lo Spaccio Dello Scampolo Dei Fratelli Vuillermoz Snc
(016) 536-1866
via Torino, 16
Aosta
 
Crispino Nunzia
(081) 775-1942
via Liberta, 256
Portici
 
Mela Verde 5 Srl
(086) 175-3492
via Duca D Aosta, 72
Alba Adriatica
 
G.E G. Di Giordani Delmina & C. S.N.C.
051 784123
via Nasica, 103 2
Castenaso
 
Govean Girotto Ercolina
011 74913
via Nicomede Bianchi, 55
Torino
 

Storia del mezzo punto

Storia del mezzo punto

 LA STORIA DEL MEZZOPUNTO

Motivo classico florealeIl ricamo su canovaccio è uno delle forme più popolari,e tra i più vecchi tipi di ricamo conosciuti. Esistono esempi medioevali chiamati "opus pulvinarium" in cui i punti stuoia venivano usati insieme ai punti su fili contati.
Berliner Roses Durante il '500, sotto il regno del re Sole Luigi XIV, i manufatti ricamati a punto ungaro, meglio conosciuto come Gobelin o della manifattura di Aubusson ricoprirono sedie, cuscini, cornici , e mobili imbottiti. Erano ricami che impiegavano moltissimo tempo: per un metro di orditura fine una persona impiegava oltre un anno di lavoro.
Veniva eseguito dai cosiddetti "arazzieri" che avevano capacità di tessere, gusto pittorico , conoscenza profonda e pratica del mestiere.
Si pensa che i primi esemplari furono introdotti in Europa all'epoca delle crociate ed i primi esemplari si datano intorno al XIII secolo e furono di fabbricazione tedesca e fiamminga. I soggetti avevano carattere religioso,biblico, eroico, cavalleresco ,storico Nella prima metà del '500 il principale centro di produzione diventa Bruxelles.
In Inghilterra Maria Stuarda insieme alle dame di compagnia produsse degli splendidi esemplari di cuscini con il proprio stemma, motto e cifre ricamate.
Il lavoro veniva eseguito su grossa tela di canapa e con lane o cotoni tinti con colori vegetali.
Siamo ormai nel XVIII secolo ed in quel periodo si erano create molte scuole femminili dove le signorine di Motivi di W.Morrisbuona famiglia imparavano l'arte del ricamo; lo stesso filosofo francese Jean - Jacques Rousseau diceva che "l'amore per il ricamo era naturale nelle donne".
Motivi di W.Morris I soggetti spaziano dai classici temi floreali alle figure anche di donne ritratte in paesaggi idilliaci, agli animali ed addirittura a scene pittoriche con episodi storici, biblici o religiosi.
E' molto in voga il ricamo su seta ricamato con diversi punti con filati anche di seta.
Ma è l'800 in America ed in Inghilterra con l'epoca Vittoriana a proclamare il successo incondizionato del piccolo punto.
In questo periodo il mezzo punto comincia ad essere conosciuto come Berlin work.
E' infatti in questa città che nel 1804, per la prima volta l'editore Philisson stampa il primo disegno dipinto a mano su carta quadrettata, dove ad ogni quadretto corrisponde un punto del ricamo.
Ma sarà una certa Madame Wittich , che con l'aiuto del marito, stampatore e librario, ne stampò una notevole quantità.
Solo nel 1831 i ricami berlinesi furono disponibili in Inghilterra e qualche anno dopo in America, venduti a prezzi proibitivi, dato che venivano dipinti a mano.
William MorrisNel 1837 , in Inghilterra salì al trono la Regina Vittoria ed il modello di vita romantica e sentimentale con un gusto sostanzialmente borghese di arredare ed abbellire la casa aiutò l'espandersi di questo tipo di ricamo.
Nel...

Clicca qui per leggere il resto dell' articolo su Hobbydonna.it